Che la birra – meglio se artigianale – trovi sempre più estimatori in Italia ormai è assodato da decine di ricerche. Da qualche tempo però i veri appassionati della bionda bevanda sentono l’esigenza di trasformarsi da semplici cultori in veri e propri esperti. Ecco che nascono quindi per loro corsi specifici per conoscere nel dettaglio le caratteristiche , le tecniche di produzione e gli abbinamenti gastronomici più adatti per la birra.

Tra i corsi di degustazione più ambiti vanno segnalati quelli realizzati da Fermento Birra, che anche quest’anno sta per aprire il suo “anno accademico”.

Sono tre i moduli didattici previsti nel percorso di studi predisposto da Fermento Birra: Conoscere la birra”, “Viaggio nell’universo birra” e “Tecniche di degustazione e abbinamento”, tre moduli tra loro indipendenti capaci di affrontare in maniera completa le varie tematiche legate alla degustazione e alla cultura birraria. In totale le ore di lezione sono 63, suddivise tra teoria e assaggi guidati e corredate da un esame conclusivo che darà la possibilità di ottenere l’attestato finale.
Punto di forza sarà ancora una volta la squadra dei docenti, formata da
esperti del settore, giudici, giornalisti ed autorevoli birrai, che nel corso di ciascuna lezione alterneranno alle parte teorica le indispensabili prove di assaggio (4 degustazioni guidate). Ogni corso sarà completato da una visita guidata ad un birrificio artigianale del territorio.

Attualmente i corsi di Fermento Birra sono presenti in sei città (Milano, Torino, Rimini, Bologna, Firenze, Roma), ma la previsione è di attivare nuove location.

Maggiori informazioni sono consultabili nel sito www.corsodegustazionebirra.it